Vitamina C e alcol cravings

La vitamina C ha un vantaggio teorico per ridurre la voglia di alcol, perché questa vitamina aiuta il tuo corpo a produrre neurotrasmettitori che aumentano l’umore. Superare le voglie è fondamentale per superare la dipendenza da alcool. Consultare sempre un fornitore di assistenza sanitaria prima di aggiungere integratori nella vostra dieta e cercare di trattare una condizione come l’alcolismo.

Serotonina e epinefrina

Le dosi elevate di vitamina C teoricamente possono aiutare il vostro corpo a promuovere la produzione di serotonina e epinefrina, entrambi i quali sono neurotrasmettitori che alimentano l’umore. La vitamina C è vitale per la sintesi della serotonina e svolge anche un ruolo nella sintesi dell’epinefrina nel tuo corpo. Alcuni professionisti della medicina alternativa, come il professore di nutrizione clinica, Andrew Saul, del New York Chiropractic College, raccomandano mega dosi di vitamina C, come 10.000 mg a 20.000 mg al giorno come un elemento di un piano supplementare per superare le voglie.

GABA e dopamina

Il tuo corpo ha anche bisogno di vitamina C per la sintesi di GABA, un aminoacido non essenziale che agisce come neurotrasmettitore. Come si diventa gradualmente l’alcol, l’alcool cambia il livello di alcune sostanze chimiche del cervello, in particolare GABA, secondo l’Università di Maryland Medical Center o UMMC. GABA è importante perché ti impedisce di essere impulsivi. Anche i livelli del cervello della dopamina neurotrasmettrice sentita bene sono cambiati quando il tuo alcolismo progredisce. La vitamina C è un antiossidante che aiuta a proteggere la dopamina dall’ossidazione. Poiché i livelli cerebrali di GABA e della dopamina sono alterati, si desidera l’alcool per ottenere una buona sensazione, osserva UMMC.

teorie

Sostenere la produzione del corpo di sostanze chimiche del cervello con vitamina C può essere utile se alcune teorie scientifiche sono corrette. Ad esempio, i sistemi di serotonina potrebbero aiutare a regolare il comportamento della droga come l’alcolismo, secondo “Farmacoterapia della depressione”, di Domenic A. Ciraulo e Richard Irwin Shader. Ecco perché utilizzare strategie per aumentare i livelli di serotonina nel tuo corpo può essere utile per ridurre la voglia di alcol. Questa teoria è basata su una ricerca sugli animali che suggerisce gli inibitori della ricaptazione della serotonina, o SSRI, che aumentano i livelli di serotonina nel tuo corpo, possono essere utili per tagliare le voglie dell’alcool, nota Ciraulo e Shader: un’altra teoria sull’alcolismo è chiamata sindrome da deficit di ricompensa. Questa teoria afferma che gli alcolisti hanno uno squilibrio di sostanze chimiche coinvolte nei segnali del piacere del piacere, o ricompensa, per determinate cose, come la sicurezza e il caldo. Questo squilibrio può svolgere un ruolo nella dipendenza chimica, come l’alcolismo, perché manca la sensazione di ricompensa, cercando così un modo per raggiungerlo. Mentre la dopamina è il neurotrasmettitore principale del tuo cervello, la serotonina e l’epinefrina possono anche essere coinvolti in questi percorsi cerebrali, secondo Pat Jones di Associati di Medicina Comportamentale a Atlanta.

considerazioni

Mentre la vitamina C ha un vantaggio teorico per superare le voglie, altri supplementi sono più frequentemente raccomandati a questo scopo, secondo UMMC. Questi includono kudzu e una combinazione di aminoacidi come glutammina, carnitina e glutatione. Le vitamine sono più comunemente raccomandate perché l’abuso di alcol può diminuire l’appetito e ridurre l’assorbimento di importanti sostanze nutritive, causando una carenza. Il medico può raccomandare di assumere vitamina B, zinco, magnesio, selenio, tiamina e vitamina A insieme alla vitamina C, sebbene sia necessaria una sorveglianza medica attenta quando prendi la vitamina A a causa di possibili complicanze epatiche.