Triphala per la perdita di peso

Triphala, noto anche come “madre regina” dei rimedi della medicina ayurvedica, secondo Almine Barton, agopunturista autorizzata e titolare delle terapie indigene di medicina a Bend, Oregon, è una formula a base di erbe che simultaneamente pulisce, tonifica e disintossica l’intero sistema digestivo, Che può portare alla perdita di peso. Efficace ma gentile, viene utilizzato in tutta l’India dove gran parte della popolazione è vegetariano, richiedendo formule che non contrastano con la dieta. Dicono in India, spiega, “se non hai una madre, va bene, finché hai triphala”.

Storia

La medicina ayurvedica risale già nel 1500 aC, evolvendo dalle pratiche tradizionali di guarigione indiane. Sushruta Samhitas, il più antico volume noto di Ayurveda, ricorda che il triphala agisce come agente di equilibratura per il sistema digestivo, purificando il fegato, promuovendo normali movimenti intestinali e migliorando l’assimilazione dei nutrienti. Triphala è ancora in uso oggi da professionisti della medicina alternativa come naturopati, agopuntori e praticanti ayurvedici. Può essere acquistato sul banco in forma di polvere o in tavoletta, ma controllare con il proprio medico prima di decidere se si deve utilizzare.

ingredienti

Il nome triphala significa “tre frutti”, riferendosi alle versioni in polvere delle tre piante medicinali emblica officinalis, terminalia chebula e terminalia belerica, secondo il sito web del Memorial Sloan Kettering Cancer Center. Utilizzati per secoli nella medicina ayurvedica, questi frutti offrono forti proprietà antiossidanti, lassative e astringenti. Triphala guggul contiene due polveri di piante aggiuntive, commulhora mukul e bedellium indiane, che si dicono di aumentare la perdita di peso.

Colon Toner

Triphala tonalizza i tessuti del colon, spiega Barton, rafforzando la peristalsi e promuovendo la regolarità, che può aiutare a perdere peso eccessivo. In uno studio all’Università di Pittsburgh, 70 persone in sovrappeso hanno testato tre varianti di triphala guggul contro un gruppo placebo. Nel corso della prova di tre mesi, tutti e tre i gruppi trifala guggul “hanno prodotto perdite di peso significative e miglioramenti nei livelli di colesterolo”.

disintossicante

Il Memorial Cancer Center di Sloan Kettering riferisce che il triphala è usato per alleviare la costipazione, l’obesità, l’infiammazione, le ulcere croniche e il colesterolo alto. Barton spiega che la formula “pulisce i residui metabolici dai tessuti di tutti gli organi vitali”, pur fornendo proprietà lassative non attinenti.

energizzante

Aspetta un rinnovato senso di energia e diminuisce la lentezza entro cinque – sette giorni di uso regolare, dice Barton. Triphala contiene acido gallico, un forte antiossidante, secondo il Memorial Sloan Kettering Cancer Center. I medici occidentali teorizzano che ulteriori polifenoli e flavonoidi possono essere responsabili per gli effetti anti-infiammatori, antibatterici e antidiarroici osservati dai praticanti ayurvedici per secoli.