Quali gruppi muscolari si può lavorare con i bicipiti?

I bicipiti ben curati ti aiuteranno a tirare, a rafforzare la forza dei muscoli della schiena e ridurre il rischio di lesioni se giocate uno sport di racchetta o lanciate una palla ripetutamente. Formare i bicipiti con un altro muscolo massimizza il tuo tempo di allenamento e vi aiuterà a bilanciare la forza dei muscoli del corpo superiore.

considerazioni

Formare i bicipiti dovrebbe dipendere in gran parte dal tuo intento. Un lanciatore di baseball o un giocatore di tennis non ha bisogno di spendere una quantità esorbitante di tempo, costruendo massimi massetti bicipiti o massimi bicipiti. Invece, un atleta avrebbe bisogno solo di alcuni set di esercizi bicipiti inclusi con un regolare programma di condizionamento per tutti i gruppi muscolari. Se il tuo obiettivo è quello di tonificare le braccia, costruire grandi muscoli o aumentare il numero di pullups che puoi fare, allora sì, dovresti concentrarvi sui tuoi bicipiti accoppiandolo con uno o due altri muscoli. Varia i tuoi accoppiamenti muscolari per continuare a stimolare la crescita muscolare e migliorare le forze.

Resistenza e volume

La quantità di peso che sollevi e il numero di set e reps che fai dipende dal tuo obiettivo. Se vuoi solo tonificare i bicipiti, dovresti sollevare un peso abbastanza leggero in modo da poter completare tre serie di 15-20 ripetizioni. Per costruire muscoli più grandi, è necessario utilizzare un peso abbastanza pesante che è possibile eseguire solo sei a 12 ripetizioni per set per quattro a sei set per esercizio. Se si desidera bicipiti super-forti, sollevare pesi molto pesanti da quattro a sei set da uno a cinque ripetizioni. Completa tre esercizi per i tuoi bicipiti.

Bicipiti, triceps e addominali

I muscoli più comuni per abbinare i bicipiti sono i tricipiti e gli addominali. Lavorare contro i muscoli opposti e non correlati consente di riposare un muscolo durante l’allenamento dell’altro. Ciò significa che è possibile lavorare al massimo i bicipiti perché non sono pre-esausti dagli allenamenti dei tricipiti o addominali. Un paio di riccioli alternativi a dumbbell con presse a tirare a triceps e doppie screpolature; riccioli EZ-bar con estensioni a manubrio a un braccio e sospensioni ponderate in diminuzione; riccioli di concentrazione con tirare i tricipiti e abbassare le gambe appendenti. Fai un set di ogni esercizio in una coppia subito dopo l’altra, quindi ripeti per più set prima di passare al trio successivo di esercizi.

Bicipiti e indietro

Gli allenamenti possono anche essere progettati raggruppando i muscoli, se si allontanano dal corpo o verso il corpo. Ad esempio, quando si eseguono i riccioli a dumbbell e i riccioli del bilanciere per i bicipiti o le righe del dumbbell e le traverse laterali per la schiena, stai tirando peso verso di te. Al contrario, quando si effettuano le prese di panche e le estensioni dei tricipiti, si sta spingendo il peso da te. Ogni volta che esegui un’esercitazione indietro, i vostri bicipiti sono i muscoli secondari o assistenti. Quindi, i bicipiti saranno abbastanza esausti dopo aver eseguito un esercizio di schiena. Accoppi le traversine laterali con i riccioli manubri, le righe con un braccio a mano con i riccioli di cavo e le righe di cavo sedute con i riccioli a dumbbell di martello. Incorporare push e pull allenamenti per due settimane come un modo per variare la tua formazione ogni quattro o sei settimane, coinvolgendo i tuoi bicipiti in un modo diverso per prevenire gli alti livelli di allenamento.