Hamburger vegetali contro carne bovina

Gli hamburger vegetali o vegetali sono diventati comuni come alternative di carne, unendo il menù a fianco degli hamburger nei ristoranti e negli stabilimenti di fast food. Non sono più riservati a persone che seguono diete vegetariane o vegane. Come consumatore, si dovrebbe fare una scelta informata quando decidono tra hamburger di verdure e carne bovina. Ci sono pro e contro per entrambe le opzioni, secondo Vandana Sheth, dietista registrato e portavoce della American Dietetic Association.

Hamburger di verdure

In generale, otterrete meno grassi e calorie e più fibre in hamburger di vega rispetto alle loro controparti di carne bovina. Il lato negativo è che gli hamburger vegetali sono più alti nel sodio – sebbene ancora in una gamma moderata – e abbassati in proteine. Quando si mangiano hamburger vegetariani, si ottiene generalmente tre volte meno grasso totale e sette volte meno grassi saturi rispetto a quando si mangiano hamburger di manzo medio, secondo l’American Dietetic Association. Si consumano anche 3 a 4 grammi di fibre, mentre gli hamburger di carne bovina non hanno fibra. Nicole Kuhl, nutrizionista clinico certificato e direttore di nutrizione a Life Span Medicine, afferma che i nutrienti negli hamburger di verdure commerciali variano da brand a brand, a seconda dell’elenco degli ingredienti. Gli hamburger di Veggie contengono normalmente frazioni di proteine ​​di soia, glutine di frumento, derivati ​​del mais, cereali, verdure e molti ingredienti artificiali.

Hamburger di manzo

Se si desidera meno sodio e più proteine, si può optare per hamburger di carne bovina piuttosto che hamburger di verdure. Il manzo contiene nutrienti essenziali come le vitamine B e minerali come ferro e zinco. Quando si mangia un hamburger senza carne di manzo, si otterrà cinque volte più sodio di quello che si sarebbe in un hamburger vegetale, secondo l’American Dietetic Association. Dovresti avere almeno 20 grammi di proteine ​​per pasto. Un hamburger medio di carne bovina ha 20 grammi di proteine, mentre un hamburger vegetale fornisce tra 5 e 12 grammi di proteine. Kuhl avverte che la carne bovina può anche contenere antibiotici, ormoni e tossine da sostanze chimiche sul mangime. Lei consiglia di acquistare carne biologica a base di erba per evitare sostanze nocive.

Hamburger casalinghi casalinghi

Gli alimenti più sani sono alimenti interi – quelli che possono essere cacciati o raccolti in natura. Anche se i hamburger vegetariani acquistati da negozi sono convenienti, Sheth dice che i hamburger di ortaggi fatti in casa possono essere più salutari di quelli confezionati. È possibile creare hamburger senza carne con erbe, spezie, verdure, fagioli e cereali integrali. Gli hamburger di verdure neri sono una buona scelta. Combinare un lattina da 15 once di fagioli neri, 1/2 cipolla a dadini, 1/2 peperoncino rosso, 1/2 cucchiaino di peperone di caienna, 1/2 cucchiaino di polvere d’aglio, 1 uovo, 1 tazza di briciole di pane e sale e pepe a piacere . Impulsi rapidamente in un processore o in una pentola con una forchetta. Forma la miscela in patties. Spruzzare una padella con lo spruzzo di cottura e cuocere le patate a fuoco medio per circa 3 o 4 minuti da ogni lato.

considerazioni

Se si dispone di allergie alimentari, gli hamburger vegetariani preparati in commercio potrebbero non essere sicuri per te. Sono alimenti trasformati e contengono sensibilità alimentari comuni come soia, glutine, latticini, uova di grano, noci, semi e mais. Inoltre, alcuni di questi alimenti possono essere modificati geneticamente. Scegli i prodotti senza carne senza gli allergeni più comuni e prestare molta attenzione alle etichette nutrizionali.