Cose da fare con pane che non salirà

Il successo del pane dipende da molti fattori, la maggior parte dei quali si concentra attorno al comportamento del lievito, l’organismo vivente che lo fa salire. Ciò significa che in un determinato giorno la ricetta che hai usato per anni può risultare estremamente pallida e lasciarvi con un impasto inerte di pasta non cooperativa. La cosa ovvia da fare è buttarla fuori e ricominciare, ma ci sono alternative.

Fare una spugna

Se non si è affrontati con un vincolo di tempo, utilizzare il batch di pasta fallita per il pane del giorno successivo. Acquistare un lievito fresco e mescolare una “spugna”, una piccola parte di pasta, utilizzando circa un terzo della farina e tutto il lievito richiesto nella ricetta originale. Lasciate che la spugna solleva una sola volta, quindi tagliatela in decine di piccoli pezzi. Fai lo stesso con la pasta originale e impastatele insieme per 10 minuti a mano o nel tuo mixer. Lasciate che la pasta si alza durante la notte nel tuo frigorifero e cuocia il giorno successivo.

Usare Quick-Rise Yeast

Il lievito rapido può anche essere utilizzato per rianimare una pasta fallita. Girare l’impasto nel rettangolo più sottile che puoi gestire su un contatore leggermente infarinato. Aprire una busta di lievito veloce, chiamata anche lievito veloce o di pane, e spruzzarla sopra la pasta. Mantenere la pasta leggermente ma uniformemente con una bottiglia di spruzzo e rotolare la pasta come un rullo di gelatina. Impastare l’impasto per almeno 10 minuti a mano o nel mixer e lasciarlo salire. Il lievito ad azione rapida dovrebbe alzare adeguatamente l’impasto.

Fai piatti di flatbreads

Tagliate la pasta in palline di noce e rotoli in cerchi da 6 pollici. Farli bene. Per fare pane in pita, mettere un forno in pietra di pizza o in ghisa e preriscaldarlo alla sua massima temperatura. Una volta che il forno è accuratamente riscaldato, cuocere i pani uno alla volta per quattro o cinque minuti da ogni lato. Essi soffrono come l’umidità nella pasta si trasforma in vapore. In alternativa, spazzolare i pasti con un uovo sbattuto e cospargere con sali di salsedine e semi di sesamo. Fare i crispbreads cottandoli a 400 F fino a dorso, circa 10 minuti.

Fare il dessert

Versare la pasta del pane nel rettangolo più sottile che puoi gestire. Spazzola bene con burro fuso e cospargilo con lo zucchero. Piegare l’impasto in terzi, affinando e zuccherando ogni lato mentre lo si ripiega. Far scorrere l’impasto alla sua dimensione originale, burro e zucchero ancora una volta nello stesso modo. Refrigerare l’impasto per 20 minuti per lasciare l’impasto rilassarsi. Utilizzare la pasta per allineare una vaschetta e coprirla da bordo a bordo con frutta fresca a fette, come prugne o ciliegie. Spruzzare con lo zucchero e cuocere a 375 F fino a quando il frutto è succoso e frizzante.