Cosa sono la tripotina e la chimotripsina?

La tripotina e la chimotripsina sono due diversi enzimi digestivi correlati, prodotti e rilasciati dal pancreas. Entrambi gli enzimi funzionano all’interno dell’intestino per aiutare a rompere grandi molecole proteiche che consumiamo negli alimenti che mangiamo. Senza questa digestione enzimatica, non sarai in grado di ottenere gli aminoacidi essenziali necessari per la costruzione e la riparazione dei tessuti. Poiché questi due enzimi abbatterono le proteine, sono classificate come proteasi.

Enzimi nel processo digestivo

L’assorbimento di sostanze nutritive dai cibi che mangiamo richiede che le grandi molecole vengano suddivise in unità molto più piccole in grado di essere assorbite attraverso il muro dell’intestino. Un passo in questo percorso digerente è la scissione di grandi molecole da enzimi. Gli enzimi sono molecole chimiche speciali che aiutano a accelerare o catalizzare reazioni chimiche che, nel processo digestivo, servono a rompere grandi molecole. La tripotina e la chimotripsina sono due tali enzimi.

tripsina

Trypsin aiuta a rompere grandi molecole proteiche tagliando catene proteiche in siti specifici. La grande molecola proteica è in realtà una catena di unità minori chiamate aminoacidi che sono collegate, in fine, in centinaia di catene. Ci sono 20 differenti aminoacidi da cui vengono prodotte queste catene proteiche. Il sito specifico lungo la catena proteica dove la tripsina è attiva sono quelli con gli aminoacidi lisina e arginina, due degli amminoacidi più piccoli.

chimotripsina

La chimotripsina dell’enzima taglia anche la catena proteica più grande, ma in siti diversi da dove tagli la tripsina. La chimotripsina fa il suo taglio in posizioni lungo la catena proteica che contengono aminoacidi molto grandi come fenilalanina, tirosina e triptofano. Altrimenti, è molto simile alla tripsina.

Trypsina e Chimotripsina in Malattia

Trypsina e chymotrypsin sono escreti nello sgabello e la quantità escreta viene utilizzata per diagnosticare determinate malattie. Bassa quantità di tripsina e chymotrypsin nello sgabello sono spesso uno dei primi indicatori della fibrosi cistica. Negli adulti, bassi livelli di questi enzimi forniscono evidenza di malattie pancreatiche come una pancreatite.

Uso medico di Trypsina e Chimotripsina

In alcuni individui, la produzione di questi enzimi digestivi è carente, causando l’incapacità di digerire completamente il cibo. Ciò può causare dolori addominali, indigestione, gas e malnutrizione. Questa condizione è trattabile con supplementi di tripsina e chimotripsina.